lavanderia da esterno

Come organizzare la lavanderia da esterno

Ottimizza gli spazi di casa con la lavanderia da esterno

Sempre più persone scelgono di realizzare una lavanderia da esterno, utilizzando gli spazi che hanno a disposizione, come balconi, terrazze o giardini. Questo permette di avere uno spazio interamente dedicato al bucato, separato dal resto della casa.

Ma quali sono i vantaggi di una lavanderia da esterno? 

Sicuramente il primo aspetto da considerare è lo spazio. Una lavanderia da esterno evita la necessità di dover inserire la lavatrice, ed eventualmente anche l’asciugatrice, nella stanza da bagno, ottimizzando, in questo modo, gli spazi a disposizione. 

Inoltre, fare il bucato all’aperto permette di beneficiare di aria fresca e di luce naturale, questo rende il bucato più profumato e aiuta ad asciugare i capi più velocemente. Senza tralasciare poi il discorso del comfort! Fare il bucato all’aperto, infatti, è sicuramente più piacevole e rilassante rispetto a farlo in un ambiente chiuso.

Il dubbio più ricorrente in merito a questo tema è se c’è bisogno di molto spazio per realizzare una lavanderia da esterno. Come per l’arredo della stanza da bagno, anche in questo caso, non c’è bisogno di avere un grande terrazzo o un grande giardino per realizzare questo progetto. Esistono sul mercato tante soluzioni idonee anche ad un piccolo balcone o, comunque, uno spazio esterno ristretto. L’aspetto assolutamente importante è la scelta dei prodotti giusti, per evitare di soffocare lo spazio e di fare un investimento inutile. 

Come organizzare la lavanderia esterna

È chiaro che la lavanderia da esterno deve avere caratteristiche precise, proprio perché si tratta di un mobilio soggetto alle intemperie e agli agenti esterni. 

Il materiale che ti consigliamo di scegliere è la resina, poiché riuscirà non solo a resistere al sole e alla pioggia, ma risulta molto resistente anche all’utilizzo dei diversi detersivi e prodotti per il lavaggio dei capi. Ad esempio, questo mobile lavatoio con vasca in resina e strofinatoio, è la soluzione ideale anche per uno spazio esterno ridotto, grazie alle sue dimensioni: 60x50cm. Questa soluzione presenta un mobiletto con due ante, completamente aperto nella parte posteriore, in modo da rendere semplice l’alloggio del sifone.

Se, invece, sei alla ricerca di un mobile coprilavatrice questa soluzione può fare al caso tuo. Le dimensioni sono 109x60cm ed è dotato di lavatoio, asse e kit di scarico. Si tratta di un prodotto in resina bianca, di facile installazione e idoneo agli spazi esterni, una soluzione pratica e versatile che ti permetterà di custodire la tua lavatrice e/o di effettuare dei lavaggi a mano.

A seconda dello spazio che hai a disposizione nel tuo giardino o terrazzo, potrai non solo scegliere un mobile lavatoio dalle dimensioni più grandi, ma potresti anche optare per delle soluzioni aggiuntive, come un mobile contenitore o delle mensole. Tieni presente che gli esempi che ti abbiamo riportato in questo articolo, sono solo due tra i prodotti più scelti nel nostro e-commerce di arredo bagno, puoi scoprire l’intera offerta qui.

Altri articoli
mobile bagno legno
Mobile bagno legno – un design naturale