come arredare bagno piccolo

Come Arredare un bagno piccolo? Ecco le soluzioni pratiche ed economiche

In un bagno piccolo si deve selezionare accuratamente l'arredamento e non lasciare niente al caso. Ecco come fare

Quando si parla di arredamento per le varie stanze della casa la parola d’ordine è adattamento. Per esempio, se il nostro bagno è piccolo chiaramente non possiamo fare grandi acquisti ma piuttosto limitarci nella scelta della mobilia e comprare cose idonee. Eppure piccolo non significa “vuoto” o di cattivo “gusto”, ma nemmeno troppo pieno.

Ma come fare? Servono le giuste idee per far risultare accattivante anche un piccolo locale, come ad esempio il bagno. Dobbiamo selezionare accuratamente l’arredamento e non lasciare niente al caso. Ecco come fare.

Come arredare un bagno piccolo

Per iniziare a progettare l’arredamento di un piccolo bagno possiamo sicuramente dire che servono le idee chiare. Potete schiarirle acquistando giornali, cercando idee in internet, sfogliando cataloghi dedicati. Sono d’aiuto per la scelta dei colori, perché un colore scelto correttamente può far sembrare il locale più grande. Può aiutare il posizionamento degli specchi, che faranno sembrare il bagno otticamente più grande. 

Iniziamo con la scelta dei colori più adatti alla stanza. Pare che il verde, il blu o l’azzurro siano perfetti per un bagno di piccole dimensioni. Sono quindi da ricercare tutti quei colori considerati “freddi”. Anche il bianco può andar bene, ma occorre sempre un po’ di attenzione per non rendere l’ambiente meno ospitale.

Aiutatevi quindi con un arredamento che possa rendere più ospitale l’ambiente che state colorando. Asciugamani, tende, e accessori a muri che possono riempire gli ‘angoli morti‘ della vostra stanza.

bagno piccolo

Anche la scelta delle luci è indispensabile. L’illuminazione è importante dato che serve a rendere il bagno più carino e accogliente. Ci sono luci adatte e altre che possono rivelarsi meno indicate. Vanno quindi scelte con cura. Per esempio le luci LED a incasso per il bagno sono un’ottima scelta. Non occupano spazio e offrono una eccellente illuminazione.

Utilizzare i mobili sospesi per ampliare le zone d’appoggio è tra le prime carte da giocare. Ovvero, in un bagno piccolo se è tutto sospeso c’è più spazio. Quindi le mensole di un numero giusto e collocate in punti strategici. Mentre, i sanitari è consigliabile selezionarli piccoli e appunto sospesi. Anche i mobili possono rimanere sospesi. Dunque, giocare sull’altezza e la buona illuminazione. In questo modo il bagno sarà unico e da fare invidia.

Scegliete una Cassetta WC interna per una soluzione migliore. La motivazione è data dal suo incasso nella parete e non occupando spazio in più. Costano un po’ di più ma sono decisamente migliori. La cosa più importante è vedere se questa soluzione è compatile con il vostro bagno!

Anche la porta del bagno è importantissima. E’ un altro punto da non omettere quando si parla di “bagno piccolo”. Le tipologie scorrevoli sono perfette per garantire più spazio. Inoltre sono anche belle, difficilmente questi articoli hanno un design che non piace. Se inoltre si desidera avere un impatto ancora più coinvolgente un porta scorrevole in vetro è quello che ci vuole.

Lo Specchio tondo per molti esperti è la scelta più ovvia da sostenere. Si ritiene che uno specchio privo di angoli sia più indicato in un bagno piccolo. Sceglietelo abbinato al vostro lavabo. Le idee anche in questo caso sono moltissime.

Molto dipende dal vostro gusto e dalla capacità di saper amalgamare tutti gli elementi d’arredo. 

Altri articoli
doccia arredo bagno
Conosci la tua doccia?