idee bagno classico

Idee Arredo Bagno Classico per uno Stile Intramontabile

Scegliere l’arredo bagno classico garantisce un’eleganza senza tempo, ma è bene non commettere gli errori che potrebbero rovinarne la resa. Ecco i consigli per non sbagliare

L’eleganza senza tempo in un bagno classico è intramontabile.Impossibile non riconoscere le linee sinuose dei mobili che riecheggiano lo stile Luigi XV. Intramontabile gusto della tradizione che ricorre ad arredi di grande bellezza, capaci di ricreare un’atmosfera nostalgica e carica di fascino.

Il classic style applicato al bagno regala risultati eccezionali. Tuttavia, se non si è pratici, è facile scivolare su grossolani errori che potrebbero rovinare l’effetto finale.

Ecco quindi 7 consigli, raccolti per voi,da seguire per non sbagliare mai nell’arredamento classico del bagno.

mobiletto bagno classico

1. Scegliete mobili bagno classici con lavello

Nei bagni classici optate per il lavabo a colonna oppure per un mobile con lavello incastonato che rispetti i dettami dello stile rétro. La seconda opzione unisce sia il lato estetico sia quello pratico, quindi è ottima e stra consigliata.

Scegliete un mobile antico oppure uno moderno per un arredo bagno classico moderno. In questo modo richiamerete i disegni in stile Luigi XV, prediligendo le sinuosità curvilinee e le forme leggermente bombate. Un occhio di riguardo va anche ai particolari: dettagli in ottone o metallo dorato saranno perfetti così come il top e i profili in marmo.

bagno classico bianco e nero

2. Nero e bianco per un’eleganza senza tempo

Per non sbagliare mai con la scelta dei mobili bagno in stile classico affidatevi all’accoppiata cromatica più amata da questo stile: il bianco e nero. Anche per la stanza da bagno questo bicolore calza perfettamente, restituendo un effetto pulito e raffinatissimo. Rivestimenti, mobili e accessori scelti in queste due tinte vestiranno di eleganza pura il vostro bagno.

3. Trittici dello stesso stile

Aiutatevi scegliendo un trio coordinato di consolle per lavellospecchio e mobiletto. Questa continuità di stile e colore vi garantirà una gradevole omogeneità, dando al bagno un’identità marcata ma senza scivolare nel cattivo gusto.

Per dribblare l’effetto kitsch, non superate mai il numero di tre pezzi coordinati perché il rischio sarebbe quello di un effetto finto. E poca autenticità a lungo andare stanca.

bagno con vasca classica

4. Scegliete l’iconica vasca in ghisa con piedini rétro

Un bagno classico che si rispetti ha come elemento troneggiante la vasca rétro con piedini freestanding. Se avete lo spazio e la possibilità, procuratevene una e giostrate tutto l’ambiente attorno a questo meraviglioso complemento.

Capitelli, decorazioni e fregi delle ante a telaio e delle colonnine del mobilio risulteranno en-pendant con l’allure classicistica della vasca in ghisa, garantendo un’eleganza davvero regale al vostro bagno.

mobile bagno classico laccato

5. Mobile a parete in legno laccato

Se amate lo stile da primo Novecento e cercate un effetto anni Venti, potete pensare a un mobile a parete con singolo o doppio lavello, grande specchio centrale e antine, cassettiere e vetrinette di contorno. Come rifinitura, il legno laccato darà luminosità e charme glamour, soprattutto se il colore virerà sui rossi sensuali o i rosa ultra femminili.

bagno classico cementina

6. Usate la cementina per ammorbidire l’effetto

Per ammorbidire l’effetto troppo austero di sanitari e mobili classici, uno dei rivestimenti più gettonati è la cementina. Dal sapore vintage e perfetta con qualsiasi arredamento, classico in primis, la piastrella in cemento decorato riesce ad arredare senza il rischio di stufare. Benché greche e disegni composti dalle cementine siano molto particolari, questa tipologia di pavimentazione non emerge eccessivamente.

Il motivo è più sociale che estetico: siamo talmente abituati a questi pavimenti visti e rivisti a casa delle nostre nonne che li riconduciamo immediatamente alla quotidianità familiare e all’idea di focolare.

toeletta bagno classico

7. L’Angolo Toeletta

Per un beauty corner che unisca bellezza da trousse dei trucchi ed estetica del design, l’angolo toeletta è il massimo. Se avete un bagno ampio, ritagliatevi un angolo e posizionatevi una coiffeuse o semplicemente una consolle con cassetto sopra cui appendere uno specchio. Un morbido pouf e una poltroncina dalle linee oldfashion daranno un’atmosfera da boudoir davvero irresistibile.

Altri articoli
Rubinetteria doccia - inbagno.
Rubinetteria doccia: i dettagli che fanno la differenza