gel igienizzanti - inBagno.

Coronavirus: Quali Gel Igienizzanti utilizzare per le Mani

A Causa del Coronavirus siamo all’affannosa ricerca di Gel Igienizzanti efficaci. Ecco cosa controllare al momento dell’acquisto


Come misura preventiva contro la diffusione della Covid-19, l’ECDC, Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie, si è immediatamente raccomandata di “lavarsi le mani”. Perché l’igiene è una delle azioni più efficaci per contenere la diffusione di agenti patogeni e prevenire le infezioni, incluso il coronavirus. Immediatamente la richiesta di detergenti e disinfettanti è notevolmente aumentata ovunque. Basti pensare ce il semplice prezzo dell’Amuchina è salito alle stelle.

Ma con tutti i prodotti che sono stati introdotti sul Mercato per affrontare l’emergenza, non è facile scegliere gel igienizzanti sicuri da utilizzare.

No al fai da te!

gel mani fai da te - inbagno.

Ne sono stati introdotti talmente tanti in commercio che optare per il Fai da te non è la scelta che ci sentiamo di consigliare. Questo nonostante le ricette di preparati fai-da-te suggeriti dalla stessa OMS, che hanno iniziato a circolare sul web con l’hashtag #safehands. L’Istituto Superiore della Sanità si è esposto nello sconsigliare la preparazione domiciliare di queste miscele.

Primo perché gli ingredienti puri suggeriti (acqua ossigenata/perossido di idrogeno, isopropril alcol e candeggina) non solo sono infiammabili, ma con il contatto possono causare reazioni indesiderate sulla pelle. Inoltre, i vapori risultano dannosi agli occhi (rischiando di provocare lesioni e irritazioni) e alle vie respiratorie.

I detergenti per rimuovere i germi

Detergenti Mani - inbagno.

Scartati i rimedi casalinghi, dunque, cosa scegliere tra un detergente e un igienizzante per un’azione davvero efficace?

“I detergenti, nella versione solida e liquida, come dice la parola stessa, puliscono e sono formulati per essere usati con acqua, sfregando le mani per ottenere una schiuma. I tensioattivi contenuti creano micelle che catturano e sciolgono impurità, germi, virus e batteri che vengono portati via dall’acqua del rubinetto con il risciacquo.”

Ha spiegato in un intervista la cosmetologa Alessandra Vasselli del Comitato Direttivo AIDECO, Associazione Italiana Dermatologia e Cosmetologia.

Gli igienizzanti per ridurne la carica

gel igienizzante mani - inbagno.

Diverso, invece, è il meccanismo d’azione relativo ai preparati igienizzanti, spesso in gel, che si usano a secco e si dissolvono evaporando nell’aria.

“Questi prodotti non rimuovono ma riducono la carica batterica, che viene in buona parte resa inoffensiva. Le sostanze contenute sono non dannose per l’organismo ma tossiche per i microorganismi” sottolinea l’esperta.

Una funzione garantita soprattutto dall’alcool, per esempio, che diventa efficace se nella formulazione è presente in una percentuale corrispondente al 60%. “Esercitano invece una vera e propria attività biocida una ulteriore categoria di preparati (appunto i biocidi, ma anche alcuni Presidi Medici Chirurgici) che indicano sulla confezione diciture come antibatterico, antivirale, disinfettante”.

Scopri qui i nostri Gel Igienizzanti

Gel Mani
Gel liquido mani
tanica gel mani
Altri articoli
Spese per il Bonus Mobili
Quali Spese per il Bonus Mobili possono essere fatte? Ve lo diciamo noi