Bagni ciechi
Canva

Bagni ciechi e senza finestre? 6 soluzioni per arredarli

Come illuminare i bagni ciechi in maniera semplice e veloce?

Nei piccoli appartamenti è sempre più comune trovare bagni ciechi e senza finestre. Pertanto, in fase di progettazione è fondamentale assicurarsi di sfruttare ogni centimetro a disposizione e che ci siano tutti gli elementi indispensabili per illuminare al meglio questo ambiente poco luminoso. Ciò è possibile seguendo semplici e super pratici espedienti, che trasformeranno il bagno senza finestre in un ambiente accogliente in cui dedicarsi alla propria cura personale, che non ha nulla da invidiare a quelli che ne dispongono strutturalmente. 

1 Colori chiari per riflettere la luce

Tra gli escamotage più utilizzati, dai migliori architetti e designer, per far apparire gli spazi visivamente più ampi e luminosi ci sono i colori chiari. Questi, come il bianco, sono ideali come colorazione di base per pavimenti e rivestimenti. Infatti, per evitare che il risultato finale sia troppo asettico e freddo lo si può abbinare ad elementi decorativi più caldi. O scegliere tinte di per sé leggermente più calde e luminose, come il color panna, il beige, o il color sabbia. 

Bagni ciechi
Bagni ciechi e senza finestre – Canva

2 Il progetto illuminotecnico nel dettaglio

Nei bagni ciechi, la luce artificiale ha un ruolo centrale, infatti sostituisce completamente la luce naturale. Pertanto il progetto illuminotecnico deve essere studiato con cura e nel minimo dettaglio, già in precedenza. Solitamente tra le lampade non possono mancare un lampadario e le applique, come questo modello, o le lampade a sospensione, che se installate correttamente vicino allo specchio, oltre a dare un tocco di design alla stanza, sono molto utili per illuminare il viso durante la propria skin care routine. Inoltre, per rendere l’ambiente ancora più originale, in presenza di mattoni in pietra, travi o particolari elementi architettonici, è possibile pensare di valorizzarli con immancabili faretti ad incasso

Bagni ciechi
Bagni ciechi e senza finestre – Canva

3 Non aver paura di abbondare con gli specchi

Tra gli altri utili tips da seguire per valorizzare i bagni ciechi c’è quello di utilizzare gli specchi come decorazione per gli interni. Infatti, questa soluzione rappresenta un altro ottimo escamotage per moltiplicare la luce, in quanto la riflettono e di conseguenza fanno apparire l’ambiente ancora più ampio. Infatti, oltre al classico specchio sopra il lavabo, come questo modello, o una specchiera grande formato, è consigliabile anche preferire mobili contenitori con ante provviste di specchi e specchi ingranditori. Per poi completare il tutto con dei faretti, che come anticipato, sono in grado di far risultare l’ambiente ancora più ampio. 

Bagni ciechi
Bagni ciechi e senza finestre – Canva

4 Mobili, accessori e complementi d’arredo in vetro

Un’altra idea d’interior per ottimizzare l’illuminazione nei bagni ciechi è quella di utilizzare materiali lucidi come il vetro. Questo, che si presta molto bene per essere utilizzato per le ante della doccia, riflette la luce creando particolari effetti sulle pareti di tutta la stanza. E non solo, infatti, tra le ultime tendenze c’è quella che vede l’utilizzo del vetro, e più in particolare dei mosaici in vetro, per creare particolari inserti sulle pareti, che talvolta sostituiscono completamente le piastrelle. Il risultato finale è un muro estremamente brillante e originale.

Bagni ciechi
Bagni ciechi e senza finestre – Canva

5 Progettare un finto lucernario

I lucernari rappresentano un’ottima soluzione per far entrare della luce naturale in una stanza che si trova nel sottotetto. Tuttavia, se non se ne ha l’opportunità è possibile di optare per la progettazione di un finto lucernario. Creare un finto lucernario è molto più semplice di quanto si possa pensare. Infatti, bastano dei mattoni in vetro cemento sul soffitto dietro i quali apporre dei LED e riprodurre in maniera perfetta l’effetto della luce del sole.

Bagni ciechi
Bagni ciechi e senza finestre – Canva

 

I modelli disponibili nel nostro store online sono diversi e numerosi, scopri anche le collezioni più recenti, clicca qui.

Altri articoli
lavabo bagno
Lavabo bagno – i modelli di tendenza